Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada

02c0d2cb 4199 4464 94b3 cc6fdd66c48e - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
bc119085 1afb 4516 870f 31f7b1e7cc7d - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
5eb8a628 4fb9 4e22 9534 5cd44631c394 - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
d08fa187 28b7 44c7 b4ac 53c809802a3b - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
c30d62cb 64d6 48c0 ad88 07bd7346520a - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
863abca5 a224 42e6 bf1f e51b6f0663ef - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
d6ccea6a 59fc 4d36 ba91 9581c77c2535 - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
a869a2a9 5f52 4d8b 8b18 ba55066813b5 - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
59715b6f 3ce5 4b46 ada3 26477b639575 - Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada
Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada

Il 16 novembre, presso la Galleria Lattuada di Milano, inaugura la mostra “Blah Blah Genitals”, una serie fotografica che esplora il processo di formazione dell’identità di genere nei ragazzi di età compresa tra i 6 e i 16 anni.
Julia Falkner, fotografa, e Lorena Hydeman, stylist, hanno iniziato il progetto fotografando familiari e amici: allontanare i ragazzi dalla routine e dalle relazioni quotidiane, dando loro la possibilità di esprimersi creativamente in un servizio fotografico, ha permesso ai soggetti di esplorare la propria identità.
I diversi background dei ragazzi hanno rivelato prospettive contrastanti sugli stereotipi maschili che abbiamo oggi. L’omofobia, il comportamento cross-gender, l’aggressività, la consapevolezza emotiva, le relazioni tra genitori e tra pari sono state affrontate attraverso immagini, sondaggi e interviste video.
Alla base del progetto vi è l’obiettivo di scoprire come la posizione geografica dei soggetti ritratti, l’origine etnica, la personalità e il background familiare, influenzino la concezione individuale di “mascolinità”. Inoltre, con l’aumento della presenza mediatica di persone che stanno andando oltre rigidi ruoli di genere, le due artiste hanno voluto comprendere come vengono percepiti i ruoli di genere dalla nuova generazione di ragazzi. Il concetto di “poisonous masculinity” appartiene ormai al passato o aumenterà fino a rendere gli uomini tormentati da problemi di salute mentale, dalla questione del machismo, dalla soppressione dell’individualità e della sessualità?
“Quello è un drink da ragazza”, “Lui piange come una ragazza” sono tutte frasi che comunemente si sentono in giro. Lo sguardo maschile è un argomento di conversazione enorme.
Il duo Falkner-Hydeman ha voluto in primis analizzare se stesso e lo sguardo femminile, e come questo a sua volta propaga la mentalità “maschio alfa”. Le idee di genere sono innate nei ragazzi o sono piuttosto il risultato della pressione sociale?
Blah Blah Genitals è una visione sovversiva di ciò che significa essere un uomo, che i ragazzi qui ritratti, appartenenti alla nuova generazione, ha contribuito a creare esprimendo se stessi in modo onesto, genuino e spontaneo.

 

Blah Blah Genitals
Galleria Lattuada
By way of dell’Annunciata, 31 – Milano

16 novembre 18.00-23.00 (Opening evening)
17 novembre 10.00-19.00

L’articolo Blah Blah Genitals • Galleria Lattuada sembra essere il primo su Vogue.it.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *